Cada Die Teatro per bambini e scuole: Un Teatro Piccolissimo 2021

Cada Die Teatro Un Teatro Picolissimo

Cada Die Teatro presenta la terza edizione della rassegna teatrale Un Teatro Piccolissimo che si svolge tra ottobre e novembre 2021 negli spazi del Teatro Leopardi in via della Resistenza e l’Aula Magna Dante in via Sant’Isidoro a Pirri (Cagliari). Entrambe le sale teatrali che ospitano la rassegna per la prima infanzia fanno parte dell’Istituto Comprensivo Pirri 1-2.

Il programma prevede due turni: uno la mattina alle ore 9.00 e alle ore 11.00 dedicato alle scuole; uno il pomeriggio alle 17.30 (e nel caso di Corpo Lib(e)ro anche alle 16.00) dedicato al pubblico.

Cada Die Teatro: il programma degli spettacoli di Un Teatro Piccolissimo

VENERDÌ 15 ottobre
ORE 9.00 / 11.00 (scuole)
TEATRO LEOPARDI
COSTRUTTORE DI STORIE – La Baracca Testoni Ragazzi

Costruttore di storie

Un uomo racconta una storia. È la storia di un ponte che deve attraversare un grande fiume, un fiume che separa due città nemiche da sempre. Costruisce questa storia pezzo per pezzo usando un’altra storia, e poi un’altra, e un’altra ancora. Storie piccole e diverse tra loro, che vanno da qui a lì proprio come ponti. E intrecciano parole e immagini e oggetti, uno dopo l’altro. Costruttore di storie è uno spettacolo fatto di storie che si susseguono e alternano, e che finiscono tutte dentro la storia di uomo che racconta una storia: la storia di un ponte che deve attraversare un grande fiume.

SABATO 16 ottobre
ORE 17.30
TEATRO LEOPARDI
L’ELEFANTINO – La Baracca Testoni Ragazzi

L’elefantino

Bubu è l’unico maschietto della famiglia e le sue sorelline sono troppo piccole per accudire alla casa, così mamma e papà hanno dato a Bubu l’incarico di lavare tutti i calzini della famiglia. È un lavoro noioso e Bubu, mentre lava, si racconta una storia. Come per magia i calzini prendono vita e si trasformano in animali della giungla che ci racconteranno di come il piccolo elefantino dal piccolo naso, dotato di un’insaziabile curiosità, fu il primo di tutti gli elefanti ad avere la proboscide e di come scoprì quanto gli fosse utile.

L’elefantino incontrerà animali di tutti i colori e di tutte le dimensioni, ma soprattutto incontrerà canzoni, perché ogni calzino ha un suono che fa cantare. Sono suoni che ricordano l’Africa, voci che lasciano immaginare la terra, gli alberi o l’acqua verde e limacciosa del fiume. La storia raccontata dall’elefantino è tratta molto liberamente da un racconto di Rudyard Kipling. Immaginazione, sorpresa, curiosità e musica sono gli elementi che animano questo racconto.

VENERDÌ 22 ottobre
ORE 9.00 / 11.00 (scuole)
AULA MAGNA DANTE
GUFO ROSMARINO E IL FRIGORIFERO CHE PARLA – Cada Die Teatro

SABATO 23 ottobre
ORE 17.30
AULA MAGNA DANTE
GUFO ROSMARINO E IL FRIGORIFERO CHE PARLA – Cada die Teatro

Gufo Rosmarino e il frigorifero che parla

Il volo di Rosmarino prosegue. Le avventure del simpatico e intrepido gufetto continuano, inseguendosi lungo sentieri percorsi da parole che rendono più colorata la vita. Rosmarino in questo nuovo viaggio sulle ali dei sentimenti ci condurrà di sorpresa in sorpresa, da emozione in emozione, in luoghi in cui i cuori si spalancano all’amicizia, nel gioco senza fine del saper donare e quando è necessario del saper chiedere.

Rosmarino e il suo grande amico Corteccia volando e giocando s’imbattono in qualcosa d’imprevisto ed emozionante, un incontro di quelli che allargano il sorriso, rivelando l’esistenza di altri mondi e di altri esseri con cui è bello giocare e crescere assieme. La vita in continua mutazione tra sorprese e scoperte, nell’incontaminata ingenuità di chi seppur piccino, è pur pronto come Rosmarino e Corteccia “a dare un’ala” a chi ha bisogno d’aiuto.

VENERDÌ 29 ottobre
ORE 9.00 / 11.00 (scuole)
TEATRO LEOPARDI
I BRUTTI ANATROCCOLI – Stilema Teatro

SABATO 30 ottobre
ORE 17.30
TEATRO LEOPARDI
I BRUTTI ANATROCCOLI – Stilema Teatro

I brutti anatroccoli

Essere uguali. Essere diversi.

Cosa ci fa sentire “a posto” oppure “in difetto” rispetto a come “si dovrebbe essere”? Per una bambina, per un bambino ogni attimo è la costruzione di un pezzo della propria identità. Il mondo è pieno di modelli e di stereotipi di efficienza e “bellezza” rispetto ai quali è facilissimo sentirsi a disagio. Basta portare gli occhiali, o metterci un po’ più degli altri a leggere una frase, o avere la pelle un po’ più scura o un po’ più chiara, o far fatica a scavalcare un gradino con la sedia a rotelle, o essere un po’ troppo sensibili, o un po’….

Chiusi nelle proprie emozioni è come si sentisse un vuoto, un pezzo mancante. Ma è proprio da quella mancanza che bisogna partire. Questo tempo pare sfidarci a essere capaci di costruire noi stessi e la nostra identità, accettando le differenze e le unicità di cui ognuno è portatore.

La fiaba di Andersen a cui il titolo si ispira è qui vista come un archetipo.

VENERDÌ 5 novembre
ORE 9.00 / 11.00 (scuole)
TEATRO LEOPARDI
VOGLIO LA LUNA – Teatro Giovani, Teatro Pirata

SABATO 6 novembre
ORE 17.30
TEATRO LEOPARDI
VOGLIO LA LUNA – Teatro Giovani, Teatro Pirata

Voglio la luna

Fabio è nella sua cameretta, alle prese con i suoi giochi ma soprattutto con i rimproveri della mamma. Non è per niente tranquillo, gli sembra che le cose non vadano mai come lui vorrebbe. Finché una notte, come per magia, si accorge che lì, proprio nella sua camera, è venuta a trovarlo la luna!

E’ bellissima, grande, luminosa… giocano insieme e poi lei, così come è arrivata, scompare. Fabio non è mai stato così felice. Decide che vuole averla a tutti i costi e parte per una fantastica avventura alla fine della quale riesce a catturare la luna e a portarla in camera sua. Gli sembra che tutti i suoi problemi siano finiti per sempre, solo che Fabio non sa che nel mondo, senza più la luna nel cielo, i problemi sono appena cominciati. Comprenderà allora che non sempre si può volere tutto per sé ciò che appartiene anche agli altri… e con un gesto magico e poetico deciderà di condividere lo splendore della luna con il pubblico dei bambini.

La storia è accompagnata dalla narrazione, dalla musica dal vivo e da scene di teatro di figura con pupazzi e ombre.

VENERDÌ 12 novembre
ORE 9.00 / 11.00 (scuole)
AULA MAGNA DANTE
CORPO LIB(E)RO – Teatro Instabile, Is Mascareddas, Campsirago Residenza

SABATO 13 novembre
ORE 16.00 / 17.30
AULA MAGNA DANTE
CORPO LIB(E)RO – Teatro Instabile, Is Mascareddas, Campsirago Residenza

Corpo Lib(e)ro

Il suono di una campana tibetana richiama l’attenzione dei piccoli spettatori e dei loro genitori. Due fogli di carta bianca svolazzano tra le mani di due bianche figure. Sarà il rumore della carta a far muovere in un nuovo spazio, bianco e nero. Una volta entrati, tutti si siedono a terra e comincia la lettura di un grande libro quadrato fatto di pagine bianche, bucate, segnate, piegate. Il racconto non ha parole: è fatto di carta, di danza, di suoni. Dopo la scoperta delle sorprese che la carta svela, dalle pagine nascerà una nuova creatura per consegnare il gioco ai bambini e ai loro genitori.

VENERDÌ 19 novembre
ORE 9.00 / 11.00 (scuole)
AULA MAGNA DANTE
MIGNOLINA – Cada Die Teatro

SABATO 20 novembre
ORE 17.30
AULA MAGNA DANTE
MIGNOLINA – Cada die Teatro

Mignolina

C’era una volta una mamma che ancora mamma non è
C’era una volta una figlia che ancora non c’è.
E allora la storia qual è?

Mignolina è una bambina nata tra i petali di un fiore, alta come il dito di una mano, talmente piccola che si può nascondere dentro ad un libro. Insieme a lei ci avventuriamo tra le pagine fatte di stoffa, carta e colori.
Un viaggio tra animali fantastici e mostruosi, creature gentili ed egoiste, attraverso stagioni ed emozioni, con il sole e la pioggia, sopra e sotto la terra…. Sarà lungo il cammino e lo faremo insieme ad una bambina talmente piccola che sembra impossibile possa custodire anche i  desideri più alti!

Cada Die Teatro – Informazioni, contatti e biglietti

  • Ingresso: matinée per le scuole 4 euro – pomeridiano 5 euro.
  • e-mail: biglietteria@cadadieteatro.comsulfilo2018@gmail.com
  • Telefono: 328 2553721 – 070 5688072
  • La biglietteria aprirà un’ora prima degli spettacoli.
  • A seguito delle disposizioni sul Covid-19 è obbligatorio prenotare.
  • Ingresso con Green Pass
  • Scadenza prenotazioni: h 12:00 nei giorni di spettacolo.

Cada Die Teatro: Un Teatro Piccolissimo – Per saperne di più

La rassegna “Un Teatro Piccolissimo”, alla sua terza edizione, è parte integrante del progetto “Sul Filo” – una rete per piccoli equilibristi.

Sul Filo, selezionato dall’impresa sociale “Con i Bambini” (organizzazione senza scopo di lucro interamente partecipata dalla Fondazione con il Sud) nell’ambito del Fondo per il contrasto della povertà educativa minorile, ha una durata triennale ed è nato dall’incontro fra alcuni enti e organizzazioni del territorio: con capofila Cemea Sardegna (Centri di esercitazione ai metodi dell’educazione attiva) e il parternariato dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari, partecipano le cooperativa Cada Die Teatro e La Carovana, l’associazione Donne e Mestieri di Santa Teresa – Pirri, gli Istituti Comprensivi Pirri 1 e Pirri 2, di Via Stoccolma, di Elmas – Mons. Saba, il Dipartimento di Pedagogia, Psicologia e Filosofia dell’Università di Cagliari, l’Istituto per le Tecnologie Didattiche del CNR di Genova, l’associazione Sapie (Società per l’apprendimento e istruzione informati da evidenza).

Share
eBook Indibooks Amazon