Cagliari modello per l’Alto Adige Südtirol FC

Cagliari modello per l'Alto Adige

Il Cagliari modello per l’Alto Adige Südtirol. Lo ha affermato Stefano Vecchi, allenatore dell’Alto Adige Südtirol FC, squadra di calcio che attualmente milita in Serie C.

Nell’intervista rilasciata al quotidiano Alto Adige pubblicata il 19 novembre 2019, il mister dei biancorossi altoatesini/sudtirolesi ha affermato che la squadra di Bolzano dovrebbe prendere come modello la società sarda.

Alto Adige Südtirol FC: poca gente allo stadio

Infatti, nonostante l’Alto Adige Südtirol si trovi al secondo posto in classifica nel proprio girone, gli spalti dello stadio Druso rimangono vuoti. “Con una squadra seconda in classifica – ha detto Vecchi – avrei preferito vedere uno stadio pieno. Per una città di 100.000 abitanti, mille persone me le aspetto. È chiaro che dobbiamo essere noi quelli che trascinano, ma non posso aspettarmi di vedere lo stadio pieno soltanto da primi in classifica con dieci punti di vantaggio sulla seconda”.

Hanno detto che c’è l’ambiente che spinge… a me sinceramente è dispiaciuto vedere domenica poca gente allo stadio.

S. Vecchi

A dire di Vecchi, quello che manca è un modello societario che sia capace di creare un legame speciale tra la squadra e il territorio. Così, nonostante il successo in classifica e una speranza non tanto irreale di arrivare in Serie B, la squadra sembra abbandonata al suo destino. Una riflessione amara, per una squadra di calcio che dovrebbe essere il simbolo di tutto l’Alto Adige Südtirol, al di là delle differenze etniche e linguistiche tra tedeschi, ladini e italiani.

Cagliari modello per l'Alto Adige

“Diventiamo come il Cagliari”

Quale modello dovrebbe seguire l’Alto Adige Südtirol FC per affermarsi innanzitutto nel proprio territorio e diventare il simbolo di tutta la Provincia? Ebbene, mister Vecchi non ha dubbi.

Dobbiamo fare in modo di riuscire, nel nostro piccolo, a diventare come quello che oggi rappresenta, ad esempio, il Cagliari: l’identità di un’isola intera.

S. Vecchi

Se la società non ragiona con una prospettiva di questo tipo, rischia di diventare una delle meteore del calcio italiano.

Al contrario del Cagliari Calcio, una squadra speciale perché capace di rappresentare un intero popolo: quello sardo.

Il Cagliari Calcio è infatti l’orgoglio di tutta una regione e, pur non essendo una delle corazzate della Serie A, risulta una delle squadre più amate in Italia. Inoltre, è seguitissima dai Sardi che vivono in tutto il mondo. Un legame identitario unico.

Le sfide dell’Alto Adige Südtirol FC

Riuscirà l’Alto Adige Südtirol FC a diventare la squadra di tutti gli amanti e appassionati di calcio del territorio? Chissà…

Al momento, da quelle parti, le due squadre di calcio più amate sono la Juventus e il Bayer Monaco.

C’è davvero tanto lavoro da fare ma l’importante è cominciare, seguendo un ottimo modello: su Casteddu.

Share