Come ti batte forte il mio cuore. Storie in gioco per tessere legami

Come ti batte forte il mio cuore. Storie in gioco per tessere legami Laboratori per bambini EXMA

Come ti batte forte il mio cuore. Storie in gioco per tessere legami
Percorso giocato e  interattivo per raccontare la capacità dei libri e delle storie di farci entrare nei panni degli altri. Dal 5 ottobre 2017 al 7 gennaio 2018 Mostra interattiva dai 3 ai 100 anni (EXMA Cagliari).

In ogni parte del nostro corpo suona e risuona una storia, un libro. E dentro questa un’altra ed un’altra ancora, in un richiamo di relazioni continue. Attraverso racconti, giochi, installazioni, exhibit la mostra ci fa scoprire come cambiamo con e grazie alle storie. Sentiremo come i cuori battono ascoltando una storia. Scopriremo come le nostre infinite prime volte hanno radici tra romanzi, film e fumetti. Ed infine ci metteremo nei piedi di alcuni dei racconti più importanti al mondo. Con un percorso interattivo su tre ambienti che diventano cuore, pancia e piedi la mostra racconta e fa vivere la capacità dei libri e delle storie di farci entrare nei panni degli altri per sperimentare emozioni proprie e altrui.

Come ti batte forte il mio cuore. Storie in gioco per tessere legami – Presentazione e info:

Ideazione e produzione: Tuttestorie e Collettivo (E/O)2, in collaborazione con Consorzio Camù. Progettazione, coordinamento, percorso ludico-didattico, selezione bibliografica, Emanuele Ortu ed Evelise Obinu. Allestimenti in collaborazione con Paoletta Dessì e Sardegna Ricerche-FabLab. Interazioni digitali in collaborazione con CRS4. Grafica Ignazio Fulghesu. Attività didattica a cura di Emanuele Ortu, Evelise Obinu per il Collettivo (E/O)2, Alessandra Spissu, Benedetta Bianchi e Marco Cabitza per Camù. Durante il FestivalScienza (7-12 novembre) progetti didattici a cura di Francesco Maria Atzeni e Laura Bifulco per Scienza Società Scienza in collaborazione con Emanuele Ortu ed Evelise Obinu.

VISITE IN ANTEPRIMA PER GLI INSEGNANTI

Gli insegnanti saranno i primi visitatori del percorso mostra, con un’anteprima tutta per loro.

Il 3 e 4 ottobre, giorni che precedono l’inaugurazione aperta al pubblico, sono invitati ad esplorarlo con visite gratuite durante le quali Emanuele Ortu e Evelise Obinu  presenteranno la proposta rivolta alle scuole, condividendo gli aspetti pedagogici e i legami con la didattica curricolare.
Martedì 3 ottobre dalle ore 16:00 alle 17:00 e dalle 18:00 alle 19:00 per max 60 insegnanti della scuola dell’infanzia e primaria (30 per ogni gruppo) – Mercoledì 4 ottobre dalle 17:00  alle 18:00 per max 30 insegnanti della scuola secondaria di 1° grado. La prenotazione è obbligatoria (Segreteria EXMA – tel. 070666399 – didattica@camuweb.it dal martedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00)

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE PER LE SCUOLE

SCUOLE DESTINATARIE: infanzia, primaria, secondaria 1° e 2° grado

PRENOTAZIONE obbligatoria

Le scuole possono visitare la mostra con modalità differenti a seconda che si scelga di partecipare
1) dall’11 ottobre al 2 novembre e dal 14 novembre al 20 dicembre 2017
2) durante il Festival Tuttestorie (5/7 ottobre)
3) durante il Festival Scienza (7/11 novembre)

1) Dall’11 ottobre al 2 novembre e dal 14 novembre al 20 dicembre 2017

Referenti prenotazioni: Segreteria EXMA – tel. 070666399 – didattica@camuweb.it dal martedì al venerdì dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 20:00

Le attività per le scuole saranno di due tipologie:
Mattinata fra le storie
Percorso ludico-esperienziale-narrativo
Su richiesta è possibile organizzare percorsi tematici in città di uno/due giorni con pasti e pernottamento.

MATTINATA FRA LE STORIE

Destinatari: Scuola primaria, scuola secondaria di primo grado
Attività: reading, il percorso esperienziale-ludico-narrativo, laboratorio.
Giorni: martedì, mercoledì, venerdì e sabato
Orari: dalle 9:00 alle 12:30 (su richiesta l’attività può essere realizzata con chiusura entro le 12.00 o nel pomeriggio)
Durata: 3 ore e 30 minuti
Numero massimo di partecipanti: 5 gruppi classe (massimo 100 bambine/i)
Costi: 10 euro a bambina/o
Prenotazioni: la prenotazione è confermata al pagamento del 50% della quota complessiva entro una settimana prima dell’attività recandosi direttamente all’EXMA o tramite bonifico bancario  intestato a Consorzio Camù – Centri d’Arte e Musei, IBAN IT81H0501803200000000171134, Banca Etica. La quota restante dovrà essere pagata entro e non oltre il giorno dell’attività.

Eventuali rimborsi per rinuncia alla partecipazione, dovranno essere richiesti almeno una settimana prima della data prenotata.

a) Percorso esperienziale-ludico-narrativo a cura di Emanuele Ortu e Evelise Obinu

Al mio primo battere inizia la mia storia. Ed il mio corpo cresce grazie alle storie di cui mi nutro, imparando a sentire le emozioni degli altri e riconoscere le mie, a fare le mie prime esperienze, le mie prime avventure. Il percorso attraverso romanzi, narrazioni, giochi, exhibit interattivi, metterà i partecipanti in un continuo gioco con se stessi e con gli altri, accompagnandoli dentro un mondo di storie ed esperienze imprevedibili quanto divertenti.

b) Vietato l’ingresso ai bambini e ad altri microbi. Reading per parole, shadobox e musiche dal vivo a cura di Emanuele Ortu e Evelise Obinu

Liberamente ispirato a Dakota delle bianche dimore di Philip Ridley, Edizioni Salani

Quando Dakota ha un piano la sua amica Melassa e il complesso delle Bianche Dimore tremano. E questa volta hanno veramente ragione! Dakota ha deciso che con una sola avventura affronterà il mistero della propria famiglia, il segreto del passeggino di Medusa e di cosa ci sia nascosto sull’isola del Cane Randagio. Una storia tanto esilarante quanto ricca di nuovi sguardi sul mondo.

Un’intramontabile pietra miliare della letteratura per bambini e ragazzi capace di raccontare con essenzialità e divertimento le grandi domande della vita: amicizia, identità, famiglia, responsabilità/libertà. Un’eroina complessa e rara offre la possibilità ai “piccoli”di confrontarsi con un altro modo di essere bambin* e ed ai “grandi” domande importanti sugli infiniti modi di essere adulti. La pluralità di linguaggi scelti permette una fruizione delle differenti fasce d’età.

c) Maria e il telaio delle storie, laboratorio d’arte a cura di Didattica Camù

Il laboratorio è liberamente ispirato all’opera Legarsi alla Montagna, che l’artista Maria Lai realizzò nel 1981 nel paese di Ulassai, insieme a tutti gli abitanti.

Come Maria Lai, faremo passare i nastri colorati fra gli occhielli di un grande telaio, ottenendo trame e orditi, e creando “l’intreccio” di una storia. Partendo da un “binomio fantastico”, metodo di storytelling della Grammatica della Fantasia di Gianni Rodari, con le stoffe legheremo i protagonisti agli aiutanti, alle ambientazioni, alle azioni, agli antagonisti e ai colpi di scena. Man mano che tesseremo il telaio, costruiremo la trama di un racconto, scriveremo il testo narrativo, e supereremo la paura del foglio bianco.

PERCORSO LUDICO/NARRATIVO. a cura di Emanuele Ortu, Evelise Obinu e Francesca Cara

Destinatari: ultimo anno scuola dell’infanzia, primaria, secondaria 1° grado
Attività: Al mio primo battere inizia la mia storia. Ed il mio corpo cresce grazie alle storie di cui mi nutro, imparando a sentire le emozioni degli altri e riconoscere le mie, a fare le mie prime esperienze, le mie prime avventure. Attraverso romanzi, narrazioni, giochi, exhibit interattivi, il percorso metterà i partecipanti in un continuo gioco con se stessi e con gli altri, accompagnandoli dentro un mondo di storie ed esperienze imprevedibili.
Giorni di apertura: giovedì mattina e pomeriggio (su richiesta anche martedì,mercoledì, giovedì pomeriggio)
Orari: ore 9,00 – 10,00 / 10,15 – 11,15 / 11,30 – 12,30/15,00/16,00
Durata: 1 ora
Numero partecipanti: gruppi da max 25 alunni di età omogenea, con la possibilità di accogliere due gruppi in contemporanea
Costo: 5 € a studente/gratuito per gli insegnanti.
Prenotazioni: la prenotazione è confermata al pagamento del 50% della quota complessiva entro una settimana prima dell’attività recandosi direttamente all’EXMA o tramite bonifico bancario  intestato a Consorzio Camù – Centri d’Arte e Musei, IBAN IT81H0501803200000000171134, Banca Etica. La quota restante dovrà essere pagata entro e non oltre il giorno dell’attività.

Eventuali rimborsi per rinuncia alla partecipazione, dovranno essere richiesti almeno una settimana prima della data prenotata.

 

2) DURANTE IL FESTIVAL TUTTESTORIE DAL 5 AL 7 OTTOBRE:

Saranno possibili le visite guidate ad opera dei volontari del festival che illustreranno e faranno giocare la mostra.
per la scuola dell’infanzia, primaria e secondaria 1° grado
prenotazioni all’accoglienza dell’EXMA
partecipazione gratuita
visite guidate di 20’ ciascuna per ogni gruppo/classe di 20/25 alunni
referente: Simona Bande tel. 3428720239 – fax 070666810 – scuolefestivaltuttestorie@gmail.com

 3) DURANTE IL FESTIVAL SCIENZA DAL 7 ALL’11 NOVEMBRE

Il FestivalScienza in collaborazione con (E/O)2 e Festival Tuttestorie darà vita ad attività specifiche in cui la mostra cambierà completamente pelle indossando abiti fatti di scoperte, misteri e meraviglie scientifiche. Per i dettagli e le modalità di partecipazione si rimanda  nei prossimi mesi al sito del FestivalScienza.

Leggi anche:

Bruno Munari e la creatività dei bambini: libri e laboratori per piccoli designer

Libri di Hervé Tullet: creatività e laboratori per bambini

Il libro al Nido: lettura e narrazione nella prima infanzia

Share