La Sardegna raccontata al mondo: fiabe e leggende sarde in italiano e in inglese

fiabe e leggende sarde

Fiabe e leggende sarde in italiano e in inglese: la Sardegna raccontata al mondo

Per la prima volta nella Storia, i racconti tradizionali e popolari della Sardegna possono essere letti e conosciuti da milioni di persone in tutto il mondo. L’opportunità viene offerta dal libro di Carlo Mulas e David Paul III Sommers, intitolato Fiabe e leggende sarde – Sardinian Folk Tales, pubblicato da Indibooks.

Un’edizione bilingue italiano inglese con testo a fronte che permette ai lettori di ogni età di immergersi nella cultura sarda più autentica e di poter così leggere i racconti, le fiabe e le leggende della Sardegna. Il libro, in vendita su Amazon dal 10 novembre 2017, è disponibile anche nella sola versione in lingua inglese in formato cartaceo e digitale.


Fiabe e leggende sarde


Fiabe e leggende sarde – Sardinian Folk Tales: Carlo Mulas “la genesi del progetto”

“L’idea di realizzare una raccolta di fiabe e leggende sarde – racconta Carlo Mulas – è nata qualche anno fa durante la mia esperienza di direttore di Ludum Cagliari. In sintonia con la filosofia didattica che ha caratterizzato il primo anno della scuola, insieme alla direttrice scientifica Anita Presterà e alla coordinatrice Immacolata Pisanu, pensammo a un metodo per far apprendere la lingua inglese ai bambini in età prescolare e scolare.

Consapevoli che i metodi didattici utilizzati per insegnare l’inglese sono ispirati al sistema scolastico britannico, a noi del tutto estraneo, avevamo pensato a un progetto didattico innovativo, attraverso la realizzazione di un metodo d’insegnamento più coerente col nostro modo d’essere e col nostro stile di vita mediterraneo.

Parlammo di quest’idea a David Sommers che, all’epoca, aveva cominciato a collaborare con noi in qualità d’insegnante d’inglese al Nido, alla Scuole dell’Infanzia e alla Primaria. Oltre a essere un bravissimo docente e un ottimo traduttore, David è per metà sardo e per metà americano: era quindi la persona ideale con la quale lavorare a un nuovo metodo d’insegnamento della lingua inglese per bambini e ragazzi mediterranei.

Come poter coniugare cultura mediterranea e lingua inglese? Ci chiedemmo. Ebbene, la prima cosa che ci venne in mente fu quella di utilizzare il nostro straordinario patrimonio culturale e trasformarlo in uno strumento didattico in lingua inglese. Ne parlammo anche con gli altri membri del gruppo di lavoro e con alcuni genitori che trovarono il progetto davvero interessante, stimolante e avvincente.

Nacque così l’idea di raccogliere alcuni racconti, fiabe e leggende sarde e di farne una traduzione in inglese. Radici e ali per i nostri bambini era il titolo che diedi al progetto, che tuttavia non fu possibile portare avanti all’interno della scuola, in quanto questa cambiò la propria filosofia didattica. Così, sia io, sia la direttrice scientifica Anita Presterà, sia lo stesso David lasciammo Ludum, ma non rinunciammo mai a questo disegno.

Le ragioni sopra esposte ci sembrano ancora oggi molto valide, e per questo abbiamo deciso di pubblicare in maniera indipendente Fiabe e leggende sarde – Sardinian Folk Tales e di mettere a disposizione di chiunque un libro che ha forti radici nel Mediterraneo e allo stesso tempo solide ali per poter poter volare in tutto il mondo“.


Fiabe e leggende sarde


Fiabe e leggende sarde – Sardinian Folk Tales: David Sommers “la Sardegna raccontata al mondo”

Per la prima volta nella storia le fiabe e le leggende della Sardegna hanno la possibilità di viaggiare per il mondo, grazie al medium di internet e grazie alla traduzione in Inglese, lingua oramai diffusa internazionalmente.

“Le fiabe sono un viaggio tra il reale e l’irreale, oltre ad un viaggio tra popoli e regioni diverse” afferma David Sommers, traduttore del libro in inglese. “Trovo affascinante come versioni diverse delle stesse fiabe e leggende esistano in culture e lingue diverse, a testimonianza di viaggi più antichi della scrittura stessa. Per quanto universali, le fiabe e le leggende sono di grande rappresentanza della tradizione per ogni popolo, e la Sardegna non fa eccezione.

Essendo io di cultura statunitense-sarda, è stato per me un onore poter tradurre questa raccolta di fiabe e leggende sarde in lingua inglese, per una maggior diffusione delle mie tradizioni nei paesi e con persone angolofoni. Molte di queste fiabe sono già conosciute dal pubblico, come ad esempio “Cenerentola” o “La Bella e la Bestia”, ma questo volume contiene delle versioni sconosciute ai più, prendendo il lettore per mano e conducendolo in un nuovo viaggio, dove il magico si unisce alla storia e tradizione sarde.

Ricordo che da bambino uno dei miei sogni più grandi era quello di potere e riuscire a leggere ogni libro esistente. Da adulti sappiamo che ciò non è possibile, ma proviamo ugualmente a riuscire nell’intento. Crescendo impariamo a selezionare le nostre letture in allineamento ai nostri gusti, spesso e volentieri; cerchiamo di scegliere le emozioni e conoscenze che vogliamo ci siano trasmesse da un libro.

Il compito che ho avuto traducendo in inglese Sardinian Folk Tales, è stato d’amore e d’orgoglio per la mia cultura, con la speranza che queste fiabe e tradizioni non si perdano nelle pagine della storia, ma possano raggiungere tutti gli occhi e tutte le orecchie del mondo”.

Fiabe e leggende sarde – Sardinian Folk Tales: dodici racconti sardi in inglese e in italiano

Il libro contiene dodici storie della tradizione sarda, ovvero dodici racconti caratterizzati da un certo gusto per la narrazione, dove i protagonisti si trovano ad affrontare eventi straordinari, creature sovrannaturali, o ancora, situazioni enigmatiche.

1. The Queen of the Fairies and the Launeddas Player – La regina delle fate e il suonatore di launeddas.

2. The tale of Jaja Zipuledda – La storia di Jaja Zipuledda.

3. The smart friend or From the Earth to the Sky – L’amico intelligente o Dalla Terra al Cielo.

4. Bad Habits or Once Upon a Time – Cattive abitudini o C’era una volta…

5. Granadina and the Thirteen Outlaws or Snow White in Sardinia  – Granadina e i tredici banditi. Biancaneve in Sardegna.

6. The Legend of the Devil and the Fisherman – La leggenda del demonio e del pescatore.

7. The Orc and the Princess with the Cat-Face (a local version of Rapunzel) – L’Orco e la principessa dal volto di gatto (versione sarda di Raperonzolo).

8. Chiginera  The Sardinian Cinderella – Chiginera, la Cenerentola sarda.

9. The Orc’s Rose or Beauty and the beast – La rosa dell’Orco o la Bella e la Bestia.

10. The Legend of Devil and Condemned Souls  – La leggenda del diavolo e delle anime condannate.

11. The Drool of the Mother Mermaid  – La bava di Mamma Sirena.

12. The Orcs and the Nuraghi – Gli orchi e i nuraghi.


Fiabe e leggende sarde



Fiabe e leggende sarde – Sardinian Folk Tales: per saperne di più

Carlo Mulas – David Sommers : libro versione italiano inglese – Fiabe leggende sarde – Sardinian Folk Tales

Carlo Mulas – David Sommers: libro in inglese – Sardinian Folk Tales

Fiabe leggende sarde: da Grazia Deledda a «Sardinian Folk Tales» – Labarbagia.net

Fiabe e leggende sarde – Leggi anche:

Fiabe sarde per bambini e genitori

Grazia Deledda per bambini: fiabe e novelle

Leggende sarde Janas: fate e streghe della tradizione popolare della Sardegna

Leggende sarde. Storie di janas: Sas janas e Sas sennoras de Donnigatza in regalo

Halloween in Sardegna: alla scoperta di mostri e vampiri della nostra isola

Share