Fiabe sarde per bambini e genitori

Fiabe sarde per bambini e genitori

Fiabe Sarde per bambini e genitori: fiabe e leggende di Grazia Deledda

Oggi, miei piccoli amici, voglio raccontarvi una storia che vi commuoverà moltissimo, e che, se non vi commuoverà, non sarà certamente per colpa mia o delle cose che vi narro, ma perché avete il cuore di pietra. C’era dunque una volta, in un villaggio della Sardegna per il quale voi non siete passati e forse non passerete mai, un uomo cattivo, che non credeva in Dio e non dava mai elemosina ai poveri. Quest’uomo si chiamava don Juanne Perrez, perché d’origine spagnola, ed era brutto come il demonio

Con queste parole comincia una delle fiabe sarde per bambini più conosciute tra quelle narrate da Grazia Deledda, la più importante scrittrice sarda, unica donna in Italia ad aver vinto il Premio Nobel per la letteratura.

Infatti, sebbene la fama della Deledda sia legata a romanzi quali Canne al vento e a raccolte di novelle come Il sigillo d’amore, la scrittrice nuorese fu anche un’originale narratrice di fiabe e leggende della tradizione sarda che pubblicò in numerose riviste anche per i più piccoli.

Ci sembra quindi che, per iniziare a parlare di fiabe sarde, la raccolta di leggende e fiabe per bambini e per grandi dell’artista barbaricina possa essere un primo ottimo consiglio di lettura.

Fiabe sarde per bambini e genitori: tutte le edizioni disponibili

Ma oltre all’antologia deleddiana (disponibile anche nell’edizione Condaghes) è possibile trovare anche altre raccolte dedicate alle fiabe sarde per bambini e non solo. Vediamone alcune, disponibili in formato cartaceo e in formato digitale.

Fiabe della Sardegna

Un viaggio immaginario in una terra vicina e lontana allo stesso tempo. Luoghi esistenti, come il burrone di Muccidorgiu, e personaggi realmente vissuti, come il bandito Pera Zuanne, si incrociano fatalmente con formule magiche, esseri fantastici e creature straordinarie in questa raccolta intitolata Fiabe della Sardegna, scritta da Alberto Melis e illustrata da Giuseppe Braghiroli. Il libro è edito da Giunti Kids.

Sa domu de s’orcu

Alle fiabe della tradizione sarda è dedicato il lavoro di Francesco Carlini intitolato Sa domu de s’orcu. Fiabe della tradizione sarda in lingua campidanese con traduzione in italiano pubblicato dalle Edizioni della Torre. L’autore, dopo una lunga ricerca sul campo, ne ha curato la trascrizione in sardo e la traduzione in italiano, riportando in vita orchi, giganti, streghe, fate, re, regine e tutti gli altri protagonisti di queste fiabe sarde per bambini, e non solo, tramandate oralmente per secoli in Sardegna.

Fiabe sarde

Le fiabe sarde sono figlie della natura e dei paesaggi della Sardegna; nascono dai mutamenti storici e sociali che l’hanno contrassegnata, nonché dagli scambi culturali che i Sardi hanno intrattenuto con gli altri popoli del Mediterraneo, dalla preistoria ai giorni nostri. Custodite per secoli nel patrimonio culturale e trasmesse esclusivamente per via orale, queste fiabe sarde per bambini e genitori hanno delle peculiarità così accentuate da non esistere in nessun altro luogo, se non nell’Isola, esattamente come le janas ed i nuraghi.

La lettura di Fiabe sarde di Carlo Mulas edizioni Indibooks si rivelerà un’attività divertente ed allo stesso tempo stimolante per la fantasia e l’immaginazione; un esercizio culturalmente proficuo, indicato ai lettori e agli ascoltatori di ogni età. Disponibile anche in lingua inglese col titolo Sardinian Folk Tales.

Inoltre, è disponibile l’edizione cartacea in italiano con traduzione in lingua inglese a fronte, intitolata Fiabe e leggende sarde Sardinian Folk Tales. Una maniera nuova e originale per scoprire l’autentica cultura sarda e farla conoscere  in tutto il mondo. Il libro si rivela anche un ottimo strumento per chi vuole migliorare le proprie competenze linguistiche in italiano e in inglese, grazie alla traduzione a fronte realizzata paragrafo per paragrafo.

Vedi la scheda del libro: Fiabe e leggende sarde Sardinian Folk Tales

Fiabe e leggende sarde pipius

Fiabe sarde

La raccolta intitolata Fiabe sarde, curata da Sergio Atzeni e Rossana Copez, e pubblicata dalla casa editrice Condaghes, è un invito all’incanto delle fiabe create dall’uomo. Si tratta di bellissimi racconti della tradizione popolare sarda rielaborati, che parlano della Sardegna a un pubblico di età compresa tra i 3 e i 90. Contengono anche la versione in lingua sarda.

Contus

“In un periodo in cui la TV porta via anche i sogni dei bambini, riscoprire le fiabe significa riappropriarsi di un mezzo pedagogico di primaria importanza”. Contus di Franca Marcialis, pubblicato dalle Edizioni Della Torre, è un pregiato lavoro di raccolta della tradizione orale, che contiene le fiabe in lingua sarda, raccolte con la partecipazione di tutti gli abitanti di Nurri e illustrate dai bambini della scuola media locale.

Fiabe sarde

Pubblicate da Mondadori nel 1991, Fiabe sarde contiene un’ampia rassegna di racconti popolari della Sardegna curata da Francesco Enna e presentata da Salvatore Mannuzzu.

Per saperne di più:

Fiabe e leggende sarde – Grazia Deledda

Fiabe della Sardegna – Alberto Melis

Sa domu de s’orcu – Francesco Carlini

Fiabe e leggende sarde | Sardinian Folk Tales

Fiabe sarde – Carlo Mulas

Fiabe sarde – Sergio Atzeni e Rossana Copez

Contus – Franca Marcialis

Fiabe sarde – Francesco Enna e Salvatore Mannuzzu

Leggi anche:

Grazia Deledda per bambini: fiabe e novelle

Sardinian Folk tales – Carlo Mulas

Share