Filastrocche sarde per bambini gratis: libro sulle antiche e popolari filastrocche della Sardegna

filastrocche sarde bambini

Filastrocche sarde bambini gratis: scopri il nostro libro dedicato alle antiche e popolari filastrocche della Sardegna

Filastrocche sarde è il titolo del libro curato da pipius.com e dedicato alle filastrocche popolari della Sardegna. Tra le sue pagine il lettore può riscoprire il gusto autentico delle filastrocche sarde antiche e genuine, la cui origine si perde nella notte dei tempi. Il libro contiene filastrocche campidanesi, nuoresi e logudoresi.

Filastrocche sarde è un utile strumento per poter riscoprire le giocose canzoncine di un tempo.  Agile e funzionale, è stato progettato per poter giocare in qualsiasi coccasione coi bambini e insegnare loro le filastrocche più popolari della Sardegna. Al suo interno, bambini e ragazzi, mamme e papà, zie e zii, nonne e nonni troveranno anche lo spazio per poter aggiungere le proprie filastrocche in sardo, in modo da poter così conservare e tramandare la tradizione orale in forma scritta alle generazioni future.



Filastrocche sarde bambini – Imbalas senza tempo da riscoprire

Il libro inizia con le filastrocche delle dita: dalla celebre Custu est su procu riportata in diverse parlate locali della lingua sarda, all’imbala de is didus o de sos pòddighes per conoscere i veritieri (ma anche fantasiosi) nomi delle dita in sardo. In questo modo i bambini potranno imparare a contare in sardo nella loro variante linguistica e scoprire il fascino degli antichi e misteriosi numeri sardi.

Si prosegue con le filastrocche per fare tanti giochi con le mani come Tzaca manedda o Pìbiri in sànguini. Ai bambini viene inoltre chiesto di scrivere in una pagina dedicata Su tzacamanedda de domu mia ovvero la filastrocca che si canta solitamente a casa o nel vicinato, in modo da stimolarli alla raccolta e alla riproduzione della cultura orale domestica.

Spazio quindi alle filastrocche e ai giochi che si possono fare anche in casa coi bambini più piccoli come Serra serra, A cuaddu a cuaddu, Baballoti. Sempre da fare in domu o all’aria aperta sono invece le filastrocche divertenti e quelle per cantare o ancora quelle coi nomi di persona: Deu sciu unu contu, Filla mia, Sciàcua, sciàcua, Oi oi s’est mortu Lolloi, Sinnora Andriola o Sa cibuddada, Antoneddu, Mariedda.

Il libro prosegue con le filastrocche sarde per bambini dedicate agli animali: Su pisiteddu cioè il gattino, la bellissima e poco conosciuta filastrocca coi nomi e versi degli animali domestici e della fattoria, Su sitzigorru ovvero la lumaca, la coccinella (sa babajola o mamajola), la simpatica Me-me o s’imbala de s’angionedda, Sa carroga (la cornacchia), Is imbalas de is pilloneddus dedicate agli uccellini.

Ci sono anche le filastrocche per incoraggiare e aiutare i più piccoli a camminare, cadere e rialzarsi, e quelle per guarire la bua. Quindi si va alla scoperta delle bellissime filastrocche per imparare i nomi dei giorni e dei mesi in sardo ma anche quelle dedicate al tempo, alle feste, alla natura e agli astri: acqua e pioggia, freddo, fulmini e tuoni, la luna, il Natale.

Filastrocche sarde bambini gratis l’eBook oppure acquista il libro cartaceo

Una raccolta di filastrocche in lingua sarda per riscoprire il gusto antico di giocare coi bambini. Le filastrocche delle dita, i giochi con le mani, gli imbala-pipius o imbalas per trascorrere il tempo a casa o all’aria aperta, le canzoncine con i nomi degli animali, quelle per incoraggiare i bambini più piccoli, ma anche quelle per imparare i nomi dei giorni e dei mesi in sardo. Il libro offre anche una serie di schede da compilare in modo da poter essere integrato con le filastrocche sarde cantate nella variante locale dei bambini.



Scarica gratuitamente il libro in formato PDF

Acquista il libro cartaceo. Vedi la scheda, il prezzo in offerta e un’anteprima del libro

Share