Homeschooling, la scuola a casa. Cosa leggere per saperne di più

homeschooling

Homeschooling, la scuola a casa: da sogno a realtà

La gestione dell’emergenza sanitaria ci ha mostrato i limiti della scuola tradizionale, rivelatasi del tutto impreparata ad affrontare un nuovo modello di sviluppo. Le lezioni in classe, fondamentali per le relazioni sociali, non possono essere infatti l’unico metodo d’insegnamento della scuola del futuro.

I genitori e le famiglie sono chiamate, come nel passato, a svolgere nuovamente un ruolo chiave nel processo di educazione dei figli che non può più essere demandato totalmente all’istituzione scolastica.

Per tali ragioni, è necessario confrontarsi con modelli diversi e cominciare a guardare all’Homeschooling o Educazione parentale come a una risorsa di fondamentale importanza negli scenari del presente e del futuro.

Cos’è l’Educazione parentale

La Homeschooling o Educazione parentale anche in Italia sta diventando un’alternativa seria alla scuola tradizionale. Attori principali di questa rivoluzione pedagogica sono i genitori dei bambini che scelgono di non iscrivere i propri figli a scuola ma di organizzare e progettare dei percorsi di apprendimento e d’istruzione alternativi, in sintonia coi bisogni, gli interessi e le inclinazioni dei bambini e dei ragazzi.

Per la Costituzione italiana, infatti, la scuola non è obbligatoria; obbligatoria è invece l’istruzione. In questo senso il secondo comma dell’articolo 34 parla chiaro: “l’istruzione inferiore, impartita per almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita”. In altri termini, tutti i genitori che hanno la volontà e le capacità tecniche ed economiche per provvedere all’istruzione dei propri figli possono scegliere l’Educazione parentale e progettare il proprio percorso d’istruzione.

Per chi volesse riflettere su questo tema e comprendere seriamente perché questo sistema alternativo alla scuola sia tanto diffuso negli Stati Uniti d’America, e perché si stia diffondendo anche nei paesi europei, Italia compresa, proponiamo la lettura di alcuni libri fondamentali, in modo che ognuno possa farsi un’idea del processo sociale in atto a livello globale e locale.

E magari confrontarsi e trarre profitto dalle esperienze e dalle motivazioni che hanno spinto altre persone a scegliere vie d’istruzione alternative a quella scolastica tradizionale.

Homeschooling, la scuola a casa – I ragazzi felici di Summerhill

L’esperienza della scuola democratica e non convenzionale di Summerhill, fondata nel 1921 in Gran Bretagna da Alexander Neill, è l’argomento principale di questo classico dell’educazione, tradotto in tantissime lingue e letto in tutto il mondo: I ragazzi felici di Summerhill.  – Leggi la scheda e le recensioni.

homeschooling

 

Homeschooling, la scuola a casa – Liberi di imparare

Liberi di imparare. L’esperienza di scuola non autoritaria in Italia e all’estero raccontate dai protagonisti è il titolo del libro scritto da Francesco Codello e Irena Stella: uno strumento chiaro e conciso che offre la possibilità di conoscere in maniera approfondita cos’è l’Educazione parentale e come realizzarla in Italia. – Leggi la scheda e le recensioni.

 

Homeschooling, la scuola a casa – Non sono mai andato a scuola. Storia di un’infanzia felice

Non sono mai andato a scuola. Storia di un’infanzia felice è la storia autobiografica di André Stern, adulto felice e realizzato che non è mai andato a scuola durante la sua infanzia. Una riflessione originale e creativa sulle modalità alternative d’istruzione e di crescita in sintonia con le esigenze dei bambini. – Leggi la scheda e le recensioni.

Homeschooling, la scuola a casa – I libri di John Holt

Nei libri di John Holt è possibile trovare tutte le informazioni per sviluppare i progetti d’istruzione per i bambini nei vari contesti di Homeschooling. Testi imperdibili sono Teach Your Own. The John Holt Book of Home-schoolingHow Children Learn, nei quali l’educatore americano, sottolinea l’importanza e la necessità di cercare e proporre metodi d’istruzione alternativi a quelli tradizionali. Sostenitore dell’homeschooling e dell’unschooling, John Holt è stato un vero riformatore della filosofia scolastica in America e non solo. I suoi libri rappresentano un’occasione imperdibile per riflettere sulle teorie educative contemporanee e per mettere in pratica dei percorsi alternativi volti allo sviluppo del bambino nella società moderna.

Per saperne di più:

Un’altra scuola è possibile? Percorsi, esperienze e prospettive educative verso percorsi scolastici in ascolto dei bambini

Genitori con il cuore

Il bambino è competente

Leggi anche:

Libri per l’Homeschooling,le vacanze e i compiti estivi: i testi per elementari e medie

Bruno Munari e la creatività dei bambini

Libri di Hervé Tullet: creatività e laboratori per bambini

Bambini creativi: libri, giochi e attività per stimolare la creatività

Share
eBook Indibooks Amazon