Parco di Monte Claro Cagliari: Giornate Nuragiche dal 1 al 3 ottobre

Parco di Monte Claro Cagliari: Giornate Nuragiche

Il Parco di Monte Claro di Cagliari ospita dal 1 al 3 ottobre 2021 la manifestazione Giornate Nuragiche, dedicata all’antica civiltà del popolo sardo.

Giornate Nuragiche al Parco di Monte Claro: il programma

Il programma della manifestazione Giornate Nuragiche prevede conferenze e laboratori. La maggior parte delle attività si svolge nell’area della sala polifunzionale in prossimità del laghetto.

Parco di Monte Claro Cagliari: Giornate Nuragiche, il programma completo della manifestazione.

Giornate nuragiche programma di venerdì 1 ottobre

Giornata dedicata alle visite guidate nel parco e nell’area archeologica dove si trova un pozzo nuragico.

Inoltre, sono in programma laboratori artistici, naturalistici e archeologici.

Plastica Zero e Pianta un albero

Presentazione dei gazebo dei partecipanti, tra cui CSV Sardegna Solidale che promuove le campagne Plastica Zero e Pianta un albero: è un gesto di amore.

Laboratori didattici ambientali sulle erbe e sulle piante tradizionali

Dalle ore 10.00 alle ore 13.00 e dalle ore 18.00 alle ore 20.00.
Laboratori didattici ambientali sulle erbe e sulle piante tradizionali utilizzate in passato per colorare i tessuti nonché scopi terapeutici curati da Veronica Dessì, Vincenzo Satta, Rosaria Murru e Massimiliano Deidda.

Laboratorio didattico di archeologia

Dalle 16.00 alle 17.00.
Laboratorio didattico di archeologia aperto a tutti a cura dell’archeologa Maria Cristina Ciccone del Museo dell’Ossidiana di Pau.

Inaugurazione ufficiale, incontri e dibattiti

Dalle ore 17.00: inaugurazione ufficiale con Roberto Copparoni (Presidente di Amici di Sardegna), Pier Paolo Vargiu (Presidente dell’Associazione “La Sardegna verso l’UNESCO”), Alessandro Sergia (Assessore al Turismo del Comune di Cagliari), Antonello Gregorini (Presidente onorario di Nurnet), Rosaria Murru (Coordinatrice di progetto).

Dalle ore 17.30: Il cibo dei nostri avi. L’archeologia dell’alimentazione, curata dall’archeologa Francesca Piu, con interventi di Massimiliano Deidda, Giovanni Portas, Massimo Pianta.

Dalle ore 18.30: Cagliari nuragica, con la presenza degli archeologi: Nicola Dessì, Gian Marco Farci e il giornalista Massimo Dotta, coordinata da Roberto Copparoni.

L’uomo del nuraghe – Grazia Deledda

La cosa più impressionante del nuovo podere consisteva in un nuraghe, ancora ben conservato, dicevano, in mezzo al tratto adibito a pascolo: e non solo nel nuraghe, ma nella leggenda che in esso ci abitasse ancora un uomo…

…il mistero cominciava invece nella credenza diffusa e accreditata anche tra persone senza pregiudizi, che l’abitatore fosse un uomo nuragico, cioè dell’epoca nella quale furono costruiti con intelligenza e forza i solitari monumenti, epoca antichissima, sì, ma non barbara né assolutamente primitiva, se i costruttori conoscevano già il piano inclinato e tutta la scienza di un’architettura adatta ai loro tempi e alle loro necessità.

Grazia Deledda - L'uomo del nuraghe

Giornate nuragiche programma di sabato 2 ottobre

In programma una serie di esposizioni ed eventi incentrati su pane, vino e i principali prodotti della terra.

Arte, poesia, laboratori e incontri

Dalle ore 10.00: mostra collettiva “Cagliari nuragica” con esposizione e estemporanee artistiche.

Dalle ore 11.00: gli artisti Antonello Pillitu (pietra), Giovanni Cabras (ossidiana), Giovanni Pulli (argilla) realizzano dal vivo le loro creazioni. Gerolamo Exana presenta le sue imbarcazioni nuragiche.

Dalle ore 11.00 alle 11.30: reading poetico di Alessandra Sorcinelli.

Dalle ore 16,00 tavola rotonda sul tema: Testimonianze nuragiche nel quotidiano, con interventi di: Chiara Vigo, Andrea Loddo, Giovanni Pulli, Veronica Dessì, Roberto Scalas coordinata da Roberto Copparoni.

Dalle ore 17.30 Antonella Fiori, animatrice territoriale di Amici di Sardegna terrà un confronto di esperienze sul tema: Identità fra passione e conoscenza. L’importanza di fare rete con la partecipazione di Concetta Pistolesi, guida turistica.

Dalle ore 18.00 alle ore 21.00: presenza di figuranti in costume nuragico.

Dalle ore 19.00: premiazione degli artisti partecipanti alla mostra collettiva.

Dalle ore19.30: fusione di bronzo a cera persa per la creazione di un bronzetto, a cura dell’archeo-sperimentatore Andrea Loddo.

Parteciperanno alla serata anche la maestra del bisso Chiara Vigo, il ceramista Nanni Pulli, l’artista dell’ossidiana Giuseppe Cabras, lo scultore Antonello Pilittu, lo studioso sperimentatore Gerolamo Exana, il maestro panificatore Gianfranco Porta.

Dalle ore 20.00: strumenti tradizionali sardi. Serata musicale con Luigi Cordeddu all’organetto, Matteo Piras percussioni e sulittu, Efisio Campus chitarra e voce, Fabrizio Rosas launeddas, Massimo Carnevale sulittu e trunfa.

Giornate nuragiche programma di domenica 3 ottobre

Laboratori didattici di educazione ambientale

Dalle ore 9.00 alle ore 13.00: laboratori didattici di educazione ambientale con la presenza di figuranti in costume nuragico.

Altri eventi e chiusura della manifestazione al Parco di Monte Claro

Dalle ore 10.00: evento Pane e Parole (comitato promotore “Pane Coccoi Dop”) curato da Gianfranco Porta e Maria Antonietta Dessì.

Dalle ore 11.00: presentazione dell’iniziativa La Sardegna verso l’UNESCO per la nomina dei monumenti della civiltà nuragica quale patrimonio dell’umanità, con l’intervento del Presidente dell’Associazione Pier Paolo Vargiu.

Dalle ore 12.00: recital di poesie dedicate alla città di Cagliari e alla sua affascinante storia, curato dalla poetessa Alessandra Sorcinelli.

Giornate Nuragiche al Parco di Monte Claro: altre informazioni

L’ingresso alla manifestazione è gratuito. Inoltre, riceverai un buono sconto per visitare la mostra Nuragica alla Fiera di Cagliari.

I ristoranti di Cagliari Pintadera, Sa pampada, Su cumbidu, Sa schironada, Pani e binu propongono dal 1 al 3 ottobre alcune pietanze d’origine nuragica nei loro menù.

Parco di Monte Claro a Cagliari: dove si trova?

Leggi anche:

Cosa fare a Cagliari: spettacoli, laboratori, eventi per bambini e adulti

Share
eBook Indibooks Amazon