Vaccinazioni obbligatorie scuola 2017 2018: informazioni e moduli

Vaccinazioni obbligatorie scuola 2017 2018

Dall’anno scolastico 2017 2018 i genitori sono obbligati a comprovare l’avvenuto assolvimento degli obblighi vaccinali previsti dalla legge e dal piano nazionale vaccini. Pertanto, secondo la Circolare MIUR del 16 agosto 2017 (visualizza e scarica la Circolare del 16 agosto 2017 in formato PDF) e quella del 1 settembre 2017 (visualizza e scarica la Circolare del 1 settembre 2017 in formato PDF) è necessario presentare specifica attestazione secondo il seguente calendario:

Scuola dell’Infanzia: entro il 10 settembre 2017. Ma poiché il 10 è festivo, entro l11 settembre 2017.

Scuola primaria e secondaria: entro il 31 ottobre 2017.



Vaccinazioni obbligatorie scuola 2017 2018 – L’autocertificazione e i vaccini obbligatori

Al fine di attestare l’effettuazione delle vaccinazioni, potrà essere presentata, provvisoriamente, una dichiarazione sostitutiva resa ai sensi del DPR 28 dicembre 2000 n.445.

A tal proposito, visualizza e scarica in formato PDF il modulo messo a disposizione dalla Regione Autonoma della Sardegna: autocertificazione vaccini regione sardegna.

Nel modulo è necessario dichiarare che l’alunno/a ha effettuato le seguenti vaccinazioni obbligatorie:
anti-poliomelitica;
anti-difterica;
anti-tetanica;
anti-epatite B;
anti-pertosse;
anti-Haemophilusinfluenzae tipo b;
anti-morbillo;
anti-rosolia;
anti-parotite;
anti-varicella (solo per i nati a partire dal 2017).

Inoltre è possibile dichiarare di aver già richiesto all’azienda sanitaria locale di effettuare le vaccinazioni obbligatorie non attuate.

Fiabe e leggende sarde

Vaccinazioni obbligatorie 2018: la documentazione entro il 10 marzo 2018

Nel caso in cui si presentasse copia del libretto di vaccinazioni vidimato dalla azienda sanitaria locale o il certificato vaccinale o un’attestazione delle vaccinazioni effettuate, rilasciati dall’azienda sanitaria locale, la lista presente nella dichiarazione non dev’essere compilata.

Ad ogni modo, la documentazione comprovante l’adempimento degli obblighi vaccinali (copia del libretto di vaccinazioni vidimato dalla azienda sanitaria locale o il certificato vaccinale o un’attestazione delle vaccinazioni effettuate, rilasciati dall’azienda sanitaria locale) dovrà essere poi consegnata all’istituzione scolastica entro il 10 marzo 2018.

Zaini scuola: le offerte su Amazon

Vaccinazioni obbligatorie scuola 2017 2018 – Il ruolo delle ASL e la prenotazione dei vaccini

In virtù della normativa di legge, la mancata presentazione della documentazione in discorso, entro i termini sopra indicati, dovrà essere segnalata alla ASL territorialmente competente nei successivi 10 giorni. Infatti, la ASL territorialmente competente ha un ruolo centrale nella prevenzione, nella verifica dell’inadempimento dell’obbligo vaccinale e nel percorso che da tale verifica prende avvio.

In particolare, proprio per agevolare le famiglie, per l’anno scolastico 2017/2018, la richiesta di vaccinazione potrà essere effettuata anche telefonicamente (purché la telefonata sia riscontrata positivamente, con un appuntamento fissato), inviando una mail all’indirizzo di posta elettronica ordinaria (PEO) o certificata (PEC) di una delle ASL della regione di appartenenza o inoltrando una raccomandata con avviso di ricevimento. In tutti questi casi, e solo per l’anno scolastico 2017/2018, in alternativa alla presentazione della copia della formale richiesta di vaccinazione si potrà autocertificare di aver richiesto alla ASL di effettuare le vaccinazioni non ancora somministrate.



Vaccinazioni obbligatorie scuola 2017 2018 – Come prenotare le vaccinazioni in Sardegna

Ecco gli indirizzi e-mail forniti dalla Regione Autonoma della Sardegna e i collegamenti ai siti web della ASL della Sardegna dove è possibile trovare tutte le informazioni (numeri di telefono, URP, lista dei comuni, etc.) per prenotare le vaccinazioni e formalizzare la richiesta di vaccinazione in modo da assolvere all’obbligo vaccinale.

A tal proposito la Regione Autonoma della Sardegna ha predisposto un Modulo di richiesta di vaccinazione per adempimento all’obbligo vaccinale (visualizza e scarica in PDF il modulo ASSL Sardegna richiesta adempimento vaccinazioni obbligatorie) da presentare alle ASL (anche via e-mail) del territorio di appartenenza:

Sassari – fdelogu@aslsassari.it – Visualizza i comuni e il sito della ASL Sassari
Olbia – igiene-pubblica@aslolbia.it – Visualizza i comuni e il sito della ASL Olbia
Nuoro – igienepubblica@aslnuoro.it – Visualizza i comuni e il sito della ASL Nuoro
Lanusei – vaccinazionilanusei@asllanusei.it – Visualizza i comuni e il sito della ASL Lanusei
Oristano – igiene.pubblica@asloristano.it – Visualizza i comuni e il sitodella ASL Oristano
Sanluri – igiene.pubblica@aslsanluri.it – Visualizza i comuni e il sito della ASL Sanluri
Carbonia – servizio.igiene@aslcarbonia.it – Visualizza i comuni e il sito della ASL Carbonia
Cagliari – servizioigienesanitapubblica@asl8cagliari.it – Visualizza i comuni e il sito della ASL Cagliari

vaccinazioni obbligatorie scuola 2017 2018

Vaccinazioni obbligatorie scuola 2017 2018 – Documenti e moduli (PDF):

visualizza e scarica la Circolare MIUR 16 agosto 2017 in formato PDF

visualizza e scarica la Circolare MIUR del 1 settembre 2017 in formato PDF

autocertificazione PDF vaccini regione sardegna

visualizza e scarica in PDF il modulo ASSL Sardegna richiesta adempimento vaccinazioni obbligatorie

Vaccinazioni obbligatorie scuola 2017 2018 – Opuscoli informativi Ministero della Salute:

E’ in vigore il nuovo decreto vaccini per l’anno scolastico 2017/2018. Facciamo chiarezza

I vaccini, la miglior difesa per il nostro futuro. E’ in vigore il nuovo decreto vaccini

Vaccinazioni obbligatorie scuola 2017 2018 – Per saperne di più:

Ministero della Salute – Vaccinazioni

ASSL Sardegna – Vaccinazioni e scuola: informazioni utili per i genitori

Piano Nazionale Vaccini per bambini e adulti: le vaccinazioni per fascia d’età

Vaccini – Cosa leggere per saperne di più:

Il vaccino non è un’opinione – Le vaccinazioni spiegate a chi proprio non le vuole capire

Immunità e vaccini. Perché è giusto proteggere la nostra salute e quella dei nostri figli

Share